Velo Club Brissago

New

11 marzo 2007

59ma. edizione del
GRAN PREMIO BRISSAGO LAGO MAGGIORE
IL 28° GIRO DEL LAGO MAGGIORE è stato annullato
Restano in calendario le categorie:

DONNE A, DONNE B e ESORDIENTI (Elenco iscritti) (Risultati)

12 marzo 2006

58ma. edizione del

GRAN PREMIO BRISSAGO DADI KNORR 27° GIRO DEL LAGO MAGGIORE gara Internazionale della classe ME 1.2

SERGIO OMARINI

Ci ha lasciato un grande vuoto che a fatica cerchiamo di colmare.
Resta l'esempio e il ricordo di un grande amico al quale va tutta la nostra riconoscenza.

09 ottobre 2005

Circuito dell'Isolino Locarno Puttini vince l'ultima gara della stagione.

(Classifiche)

25 maggio 2005

Canova Nicolò del V.C. Chiasso, vince l'Omnium su pista organizzato dal V.C. Tre Valli Biasca, Puttini si piazza al 2° posto. (Classifiche)

22 maggio 2005

Puttini vince anche il Gran Premio Sopracenerina-Valle Verzasca. (Classifiche)

15 maggio 2005

Puttini vince il Gran Premio Grono-Soazza. (Classifiche)

07 maggio 2005

Si sono svolti sul circuito Val Trodo Monte Ceneri i Campionati Ticinesi Scolari, Roberto Pasi-Puttini ha vinto nella sua categoria. (Classifiche)

23 aprile 2005

Roberto Pasi-Puttini, passato quest'anno alla categoria Scolari C, ha vinto la prima gara della stagione, il Gran Premio di Arzo. (Classifiche)

07 febbraio 2004

Premio Regio insubrica 2004

IL Velo Club Brissago ringrazia le autorità, gli enti le ditte e tutti i collaboratori, che hanno reso possibile l'organizzazione del 56° Gran Premio Brissago-Dadi Knorr.

Ciclismo a Zürich

Zürich è considerata un piccolo gioiello per il turismo europeo e per quello internazionale, data l'ampia scelta di siti e servizi che ha da offrire, insieme con l'atmosfera pacifica e rilassata che la contraddistingue. Molte agenzie di viaggio, esperti viaggiatori, piattaforme turistiche online e gli stessi abitanti della città consigliano di sfruttare il potenziale della bicicletta per avere un'esperienza di viaggio più completa e maggiormente soddisfacente, se si vuole far visita a questa affascinante città.

Questo mezzo di trasporto ecologico, infatti, permette a turisti e visitatori di scoprire vicoli, aree d'interesse storico e paesaggi mozzafiato in maniera differente dall'utilizzo di qualunque automobile o motocicletta. Per molti l'attività ciclistica rappresenterebbe di fatti l'occasione ideale per aiutare il proprio corpo e la propria mente a potenziarsi, ma anche rilassarsi, grazie alla fatica e allo sforzo impiegato durante lo svolgimento dell'esercizio fisico. Gli effetti benefici della bicicletta si notano sia nel breve che nel lungo periodo, dato che si è dimostrato che pedalare previene malattie cardiovascolari, incrementa il fiato e la resistenza, rafforza polpacci, cosce e gambe.

Visitare un posto in sella al proprio mezzo, non solo è ovviamente più salutare e capace di rafforzare i vostri muscoli, ma è anche un modo per godere della natura circostante e dell'ambiente cittadino con uno sguardo a 360 gradi. Tuttavia, non è necessario portarsi la bicicletta da casa, cosa che potrebbe risultare scomoda e piuttosto dispendiosa. Infatti, Zürich è dotata di una fitta rete di negozi che si adoperano per offrire i loro velocipedi a noleggio, a prezzi veramente vantaggiosi. Ad esempio si può fare sosta nei pressi del ponte Postbrücke o del Museo Nazionale Svizzero e affittare qui il vostro fidato compagno di viaggio che vi condurrà nella visita dei paesaggi che caratterizzano questa zona della Svizzera.

Non perdete tempo inutilmente e organizzate il vostro viaggio nei minimi dettagli: lasciatevi alle spalle la scena di sex sul http://www.and6.ch ed esplorate questa meravigliosa città in bicicletta, visitando i suoi luoghi più caratteristici e pittoreschi. Ad esempio si può costeggiare le sponde del suo famoso lago, fermandosi per riposare su una panchina all'ombra degli alberi, gustandosi magari un buon gelato.Oppure si può passare per il centro ed ammirare le bellezze architettoniche e artistiche della zona in tutta comodità, senza preoccuparsi di dove mettere la macchina o del costo del parcheggio.

Certamente la Bahnhofstrasse e la fascinosa Chiesa di Grossmünster sono tra le mete turistiche più gettonate, ma si può anche pensare di fare un giro all'Uetliberg, un monte che sorge ai piedi della città e che le conferisce un ambientazione da favola. Si può fare anche una pausa in uno dei tanti parchi e zone verdi sparsi per la città e che fanno da cornice a palazzi e costruzioni più antiche come il Teatro dell'Opera o il fantastico Schauspielhaus.

Zürich in bicicletta sarà un'esperienza di viaggio unica nel suo genere, capace di farvi entrare in contatto con la realtà culturale e paesaggistica della città in maniera profonda e duratura, all'insegna della salute e del benessere totale.